Follow by Email

mercoledì 14 settembre 2016

Tutto sulla dieta vegana Come seguirla e quando può salvare la vita

Secondo uno studio apparso sui Pnas sembra che la dieta vegana possa salvarci la vita.

Vegan a condizioni

Non bisogna mai affidarsi al fai da te – è necessario documentarsi, avere sotto controllo la propria salute vuol dire anche affidarsi ad un dottore o Nutrizionista ed effettuare periodicamente esami del sangue per verificare sempre che i valori rientrino nella norma.

Gli studi in oggetto si sono basati sulle diverse abitudini alimentari e ne è emerso che chi segue una dieta vegana abbia minor rischio di malattie cardiovascolari e tumori.

Il primo negozio BIO on line



Le stime parlano di Otto milioni di vite salvate grazie all’alimentazione vegana, sette milioni con quella vegetariana.

Le diete con un consumo eccessivo di carne e pesce danneggiano lo stato di salute ma influenzano anche i cambiamenti climatici a causa delle emissioni nell’ambiente.
Ecco perché essere Vegan, è una scelta di vita etica, quasi una filosofia, uno stile di vita che tende a salvare il mondo, proteggendo gli animali e proteggendo l’ambiente.

La dieta vegana è molto più rigida rispetto alla dieta vegetariana, in quanto prevede di eliminare i cibi non solo animali come pesce e carne, ma anche i loro derivati: uova, latte, miele eccetera.
Per quanto riguarda i bambini il discorso cambia - 

Ecco un articolo utile sull’opportunità di far seguire una dieta vegana ai bambini.




Una conseguenza negativa derivante dallo stile di vita vegano, potrebbe essere l’assenza della vitamina B12, la quale si trova principalmente in carne e pesce.
Per ovviare a questo problema, sii possono tranquillamente usare integratori alimentari con B12 o contenenti vitamine del gruppo B.
                       Total B - Dna Solutions

è altresì consigliabile sottoporsi periodicamente ad esami per individuare lo stato della vitamina B12, in quanto la vitamina B12  alta (caso raro), può comportare problemi cardiovascolari, come infarto, ipertensione, trombosi, tachicardia.
La mancanza di vitamina B12, può far insorgere invece l’anemia con tutte le complicazioni che ne derivano.

Dieta vegana Alimenti

Esistono numerosi siti ma anche libri, corsi che insegnano a vivere Vegan.
La maggior parte delle persone pensa che sia difficile seguire una dieta vegana, ma in realtà sono tante le alternative alimentari: Latte si soia, cereali, caffè d’orzo, verdure, frutta, fette biscottate, legumi di ogni genere, frutta secca.
Inoltre su internet le ricette Vegan impazzano, dalla frittata di ceci e patate, ai ravioli di spinaci, polpette di melenzane e zucchine, tofu, funghi, riso, insalate, vellutate, insomma si può dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività e contemporaneamente rendere il nostro stile di vita più sano e più consapevole, rispettando l’ambiente che ci ospita!


dieta vegana libri


Hai qualche domanda o suggerimento Scrivici!!!

pprevenzione@gmail.com   oppure  dresser7@hotmail.it

Nessun commento:

Posta un commento