Follow by Email

venerdì 16 settembre 2016

L’Aspettativa di vita in Italia è scesa previsioni e prevenzione


L’Aspettativa di vita in Italia è scesa   Le previsioni e  La prevenzione


Le Statistiche

Le statistiche dicono che l’aspettativa di vita in Italia è di 82,94 anni, ma negli ultimi anni è in calo a causa della scarsa attenzione che si presta alla prevenzione.
L’Italia è agli ultimi posti infatti, fra i paesi europei per i costi dedicati alla  prevenzione.
La Prevenzione
I dati esaminati sono diversi e fra questi rientrano l’insorgenza di tumori curabili o almeno sui quali sarebbe efficace una corretta prevenzione.

Dove si vive di più?        

Il divario fra Nord e Sud continua a farsi sentire e le diseguaglianze crescono. Purtroppo viviamo in un Paese nel quale le cure mediche non sono accessibili per tutti. 


Per vivere bene e a lungo è fondamentale è il tenore di vita di un Paese in generale, cioè se un paese e i suoi abitanti non hanno problemi economici.
Il lato economico aiuta sia a seguire uno stile di vita sano, sia a fare prevenzione.


Scacco alla Crisi 

Di solito l’aspettativa di vita sale in quei paesi, nei quali non si sente la crisi economica, lo stile di vita è favorito dal clima e da poche preoccupazioni.

Se si continuano a guardare le statistiche delle cause maggiori di morte, rientrano certamente il fumo, la vita sedentaria, l’alimentazione, le ischemie.
TFK-500 Camminatore

 




La Fotografia
L’aspettativa di vita in Italia è in calo, le cattive abitudini sono dure a morire, la popolazione invecchia e ingrassa.
Di fondamentale importanza è la cura che si riserva alle persone anziane; le persone vanno curate e seguite, non abbandonate ai loro problemi.
Se ci prendiamo cura delle persone a cui teniamo si allunga anche la nostra vita!

Nessun commento:

Posta un commento